Giovanni Amirante

Sono nato a Napoli nel ’93, ho vissuto anche altrove prima di farvi ritorno. Da piccolo ho iniziato a scrivere poesie, che col tempo si sono trasformate in canzoni.

 

Negli anni ho studiato vari strumenti, senza realmente approfondirne nessuno ma traendo, credo, alcuni benefici da questa “irrequietezza”. Fatico a tradurre in biografia alcune cose importanti che la musica mi ha lasciato in questi anni; tra le prime c’è sicuramente la possibilità di espormi in modo libero.

 

Ragionavo oggi sull’autobus: credo che non troverei un vero obiettivo nella vita se non mi concedessi la possibilità e la presunzione di contraddirmi sempre, attraverso un atto creativo.

 

Tra le esperienze più importanti c’è sicuramente la musica fatta in strada, quella che propizia l’incontro. Poi tante belle serate, soprattutto quando siamo riusciti ad unire i percorsi musicali di più persone per un unico fine.

 

Questo progetto personale porta il mio nome perché il nome è parte di una radice, ma dietro c’è e ci sarà sempre un desiderio folle di anonimato. Diventare solo voce, sarebbe l’ideale.  

Image

Segui Giovanni Amirante su: