Ars Nova Napoli

Il gruppo Ars Nova Napoli nasce nel 2009 tra le strade del centro storico di Napoli come gruppo di musica popolare del sud Italia, esibendosi principalmente a cappello fin dall'inizio. Col tempo il gruppo si fa conoscere e delinea la sua formazione in quella attuale di sei elementi, formata da i suoi primi fondatori Marcello Squillante (fisarmonica), Antonino Anastasia (tamburi a cornice), Vincenzo Racioppi (mandolino e charango) e , aggiuntisi successivamente, Michelangelo Nusco (violino), Bruno Belardi (contrabbasso) e Carlo Guarino (voce e chitarra), il quale sostituisce il precedente cantante Joy Napolitano, voce del gruppo fino al 2014. Il gruppo esegue un repertorio vario, aperto alle molteplici sonorità del sud Italia e non solo, dalle pizziche pugliesi alle serenate siciliane, dai classici napoletani alle tarantelle calabresi, ed affacciandosi anche al di là dei confini italici scopre connessioni con il rebetiko greco e la musica balcanica. Credono con convinzione nell'importanza dell'arte di strada come mezzo di condivisione della cultura popolare e nella libera espressione artistica. Calcano piazze, vicoli, mercati e marciapiedi dell’intera Penisola e partecipano ad importanti eventi e festival tra Francia, Spagna, Grecia e Svizzera.
 Partecipano per tre anni di fila al Ferrara Buskers Festival vincendo il contest prima nel 2012 nella categoria Accreditati, e poi nel 2013 nella categoria Invitati. Partecipano al programma "On the road" su SkyArte con Joe Bastianich. Dopo un lungo lavoro di registrazioni e missaggi, svoltosi al Sanità Music Studio con Rosario Acunto, a giugno 2017 esce per Apogeo Records Chi fatica se more e famme.

Image
Image

Segui Ars Nova Napoli su: